Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘terra’

 

 

 

 

 

E attraverso i papaveri danzanti
alla mia anima arrivava
una brezza che con tocco
soave la cullava

              John Keats

 

Questo è un anno di papaveri, la nostra
terra ne traboccava poi che vi tornai
tra maggio e giugno, e m’inebriai
d’un vino così dolce così fosco…

Attilio Bertolucci, I papaveri  (da: Viaggio d’inverno)

 

incantevole
papavero di maggio
gioca il colore

                                              Papavero di campo, haiku del 9 di maggio 2012  * 
Annunci

Read Full Post »

Un’ora a luci spente

earth20hour20logo

             28 marzo 2009

                 Earth  Hour  

Sabato 28 marzo è L’ora della terra. Dalle 20,30 alle 21,30 in ogni parte del mondo grandi città, piccoli paesi e singole persone possono partecipare a questa iniziativa a favore della Terra spegnendo le luci delle  loro case. Un’ora al buio per cenare a lume di candela, ascoltare  il silenzio, osservare le stelle…  (leggi qui e qui)

Read Full Post »

Ho letto su La stampa questo articolo e lo pubblico qui

La fine del mondo dovrà ancora aspettare. Alle ore 14.44 infatti la terra è stataasteroide1 sfiorata da un asteroide di 40 metri di diametro che ha sfrecciato a 63.500 chilometri di distanza,  ma avvicinandosi come mai nessun altro macigno cosmico aveva fatto dal 1973. Se avesse toccato la terra l’effetto sarebbe stato quello provocato dall’asteroide, di simili dimensioni, che nel 1908 si abbattè nella regione Tunguska, in Siberia, che scatenò un esplosione equivalente a 1000 bombe atomiche come quella di Hiroshima e che distrusse oltre 200 chilometri quadrati di foresta.L’asteroide DD45, così è stato identificato dagli astronomi, era stato fotografato il 27 febbraio come una piccola stellina già visibile dai telescopi. Da lì il “tam-tam” che ha portato gli scienziati di tutto il mondo a seguire l’evento odierno. «L’ultimo macigno di questa grandezza – ha detto l’astronomo Peter Brown dell’Universtità dell’Ontario – era passato nel 1973. La prossima volta sarà quella dell’asteroide Apophis che, con il 2,9% delle possibilità, si abbatterà sulla terra». Pericolo scampato quindi, ma tra 20 anni ci sarà un nuovo brivido.http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/scienza/grubrica.asp?ID_blog=38&ID_articolo=1181&ID_sezione=243&sezione=News

Read Full Post »